La politica del mare è un’arte partecipativa

a cura di Silvia Rossetti, Francesco Saverio Teruzzi e Alessio Vigni

Può l’arte attivare le coscienze e spingerle a piccoli e graduali cambiamenti? È questa la domanda che gli organizzatori di questo progetto si sono fatti prima di iniziare e a cui hanno dato risposta affermativa.

Il Terzo Paradiso al Lido di Venezia è un progetto artistico-culturale nato dalle menti dell’artista Sebastiano Pelli e dell’arti-vatore Francesco Saverio Teruzzi, Coordinatore delle ambasciate e degli Ambasciatori Rebirth /Terzo Paradiso.

L’idea è cresciuta e si è ampliata sempre di più trovando degli organizzatori capaci di dare una forma solida e concreta a tutto il progetto. Grazie alla sinergia di Cittadellarte - Fondazione Pistoletto Onlus, MAREVIVO Veneto, Marina Bastianello Gallery e Museo del Mare di Penzo+Fiore nasce “Il Terzo Paradiso - Laguna di Venezia. La politica del mare è un’arte partecipativa”.

Il progetto avrà la durata di un anno con azioni aperte alla comunità, che oltre ad incrementare la consapevolezza ed il senso di responsabilità sulla questione dei rifiuti che invadono i nostri mari, intende dare concretezza ad un intervento di riqualificazione ambientale stabilito in accordo con l’Amministrazione comunale. Un progetto partecipato attraverso un ciclo di appuntamenti periodici e tematici, in cui gli studenti e i cittadini saranno coinvolti in esperienze ed azioni educative e creative, realizzate grazie alla collaborazione di associazioni locali, artisti e realtà sensibili aderenti.

I partners

Il progetto è in continua evoluzione e si propone, nel corso di questo primo anno di attività 2021-2022, di coinvolgere un gran numero di associazioni, enti, realtà che vogliano collaborare al raggiungimento dello scopo comune.

Entra nel team

Scrivi una breve descrizione delle caratteristiche ideali di un potenziale membro del team.