Il MudMa alla Biennale di Venezia

BIENNALE SESSIONS - ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI

“ACTHUNG! ГРАНИЦЕ, FRONTIERE” - SABATO 23/04/2022 ARSENALE DI VENEZIA


L'Accademia di Belle Arti di Bari, nell'ambito di Biennale Sessions della Biennale di Venezia, organizza “ACTHUNG! ГРАНИЦЕ, FRONTIERE”: iniziativa che approfondisce le relazioni tra la Venezia storica e Porto Marghera, per incrociare immaginari e paesaggi, immergersi nella città-fabbrica e congiungere le pratiche artistiche allo scenario industriale.

L'iniziativa, a cura di Nico Angiuli, Antonella Marino e Maria Vinella, vede la partecipazione di Aurora Avvantaggiato, Angela Capotorto, Vittoria Ceglia, Beatrice D'aurelio, Vincenzo De Bari, Piero De Palma, Natalija Dimitrijevic, Francesco Paolo Gassi, Rosaria Lucia Marrone, Fabrizio Riccardi, Michela Rondinone, Ester Santovito.

Nella giornata di Sabato 23 Aprile dalle 16.30 alle 18.30, nell'Arsenale, Sale d'Armi G, gli studenti visitano la Biennale e discutono delle sensazioni emerse dalla deriva psicogeografica del giorno precedente a Porto Marghera, realizzata assieme a Lando Arbizzani (storico tecnico di manutenzione e imprenditore legato al petrolchimico) ed Emanuele Meschini (ricercatore IUAV e critico d'arte).

Nella Session del Sabato, ospiti anche Marcella Anglani (storica dell'arte e docente all'Accademia di Belle Arti di Firenze) che introduce la fanzine “Fuoriluogo” edita da Salgemma e promossa dall'Accademia di Belle Arti di Bari; il duo artistico Penzo+Fiore, che opera tra Venezia e la Puglia (www.museodelm are.org). Sarà inoltre possibile fruire l'opera VR “Vacanze

Intelligenti” di Nico Angiuli (su gentile concessione del Museo MACC di Calasetta, l'opera è prodotta nell'ambito del premio Cantica21 promosso dal M IC e dal M AECI).

Carousel imageCarousel imageCarousel image